IMMIGRATI
IMMIGRAZIONE
Nasce l'associazione LABOUR-INT MiiT

Lunedì 10 giugno presentazione alla Casa dei Diritti del Comune. Obiettivo: favorire l'integrazione dei migranti attraverso la formazione e l'inserimento lavorativo.

Il prossimo 10 giugno, dalle 9.30, presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano, in via De Amicis 10, verrà presentata la neocostituita associazione LABOUR-INT MiiT, con la sua visione, la sua missione ed il suo programma di lavoro.

L'ambizione è di potenziare ed estendere la rete di attori che compongono la filiera dell’inserimento socio-lavorativo degli immigrati e che hanno determinato lo straordinario successo dell'azione pilota italiana del progetto europeo Labour-INT appena concluso (che ha permesso la formazione e l'inserimento lavorativo di 27 richiedenti asilo in imprese del commercio, dei servizi e del terziario), al fine di rafforzarne l’azione a vantaggio delle persone, delle imprese e del territorio milanese.

In allegato il programma della presentazione

Il profilo dell'associazione

"LABOUR-INT MiiT è un'associazione senza scopo di lucro, la cui missione è di offrire un’opportunità di lavoro alle persone immigrate presenti sul territorio milanese. Il nostro motto è: ad ogni persona un lavoro e la sua dignità.
LABOUR-INT MiiT valorizza la persona nel lavoro perché questa possa inserirsi nel contesto sociale di riferimento per il bene proprio e della comunità che lo ospita. LABOUR-INT MiiT integra le persone attraverso il lavoro come veicolo di emancipazione; crea valore per i soggetti vulnerabili massimizzando l’impatto sociale; agisce attraverso un approccio multistakeholder per portare la comunità in cui operiamo ad uno stadio più elevato di benessere, efficienza e crescita; connette le eccellenze professionali nella filiera dell’integrazione; innova i metodi per la formazione e la valorizzazione delle competenze in un mercato del lavoro in continua trasformazione; analizza i fabbisogni del mercato del lavoro cui associare una valorizzazione adeguata dei fabbisogni formativi della persona; attiva risorse pubbliche e private, al fine di moltiplicare le azioni di inserimento socio-lavorativo di categorie svantaggiate; sostiene leimprese del territorio costruendo manodopera adatta ai loro fabbisogni; forma gli attori della filiera rispetto al funzionamento della metodologia Labour-Int".

05/06/2019
ALLEGATI
LABOUR-INT MiiT 10 giugno 2019.pdf
Mediatech MDM